La Canzone d'Autore Italiana
Renato Carosone
Tu vuo' fa l'americano
Segnala la pagina
Testo di Nisa
Musica di Renato Carosone

Puorte' o' cazone cu' 'nu stemma arreto,
'na cuppulella cu 'a visiera aizata.
Passe scampanianno pè Tuleto
comme a' nu guappo pe' te fa guardà!
Tu vuò fa l'americano!
"mmericano! mmericano!"
Siente a me, chi t'ho fa fa?
Tu vuoi vivere alla moda
ma si bive "Wisky and soda"
po' te siente 'e disturbà.
Tu abballe 'o "Rocco Roll"
tu giochi al "basebal"
ma 'e solde pe' Camel
chi te li dà?..
La borsetta di mammà!
Tu vuò fa l'americano
"mmericano! mmericano!"
ma si' nato in Italy!
Siente a mme, nun ce stà niente a ffa
Okay, napolità!
Tu vuò fa l'american!
Tu vuò fa l'american!
Comme te po' capì che te vò bene
si tu le parle 'mmiezzo americano?
Quando se fa l'amore sott'a luna
comme te vene 'capa e di "I love you!?"

Scritta nel 1956 in collaborazione con Nisa (Nicola Salerno), destinato a diventare il suo paroliere di sempre, "Tu vuo' fa' l'americano" è la versione napoletana del mito degli Usa, il ritratto ironico di un giovane che si atteggia a yankee, comico e brillante, dal ritmo travolgente, tra swing e jazz made in Italy. Il successo della canzone è immediato e resterà nella storia. Il direttore della Ricordi Rapetti aveva commissionato a Carosone e Nisa dei pezzi per una gara radiofonica e, appena letto il testo di "Tu vuò fa l'americano", il musicista si mise al pianoforte e cominciò a suonare. "La canzone nacque in un quarto d'ora, di getto, una vera bomba, eravamo tutti come impazziti - ha affermato Carosone - Capimmo immediatamente che sarebbe stato un grandissimo successo". Come previsto, il brano girò il mondo; nel film "La baia di Napoli" di Melville Shavelson del 1960 Sofia Loren canta "Tu vuo' fa' l'americano" in coppia con Clarke Gable. La canzone, interpretata da Fiorello, figura nella colonna sonora del film "Il talento di Mister Ripley" di Anthony Minghella del 1999.
Pubblicità
Pubblicità